Piano di Gestione del Rischio Alluvioni 2021-2027

La Direttiva 2007/60/CE, all’articolo 14 comma 3, stabilisce che i Piani di gestione del rischio di alluvioni (PGRA) siano riesaminati e, se del caso, aggiornati entro il 22 dicembre 2021 e, successivamente, ogni sei anni.

Il D.Lgs 152/06, agli artt. 65 e 66, prevede inoltre che, al fine di promuovere la partecipazione attiva, il progetto di aggiornamento del Piano sia pubblicato almeno un anno prima dell’approvazione del Piano aggiornato per eventuali osservazioni del pubblico.

A dicembre 2020 la Conferenza Istituzionale permanente ha, pertanto, adottato con delibera n. 23 il Progetto di aggiornamento del Piano di gestione del rischio alluvioni del distretto idrografico dell’Appennino Settentrionale che viene messo a disposizione del pubblico per la consultazione.

Durante la fase di consultazione sono previsti eventi di presentazione e di approfondimento del progetto di Piano di cui si darà informazione sul sito dell’Autorità di bacino.

La scadenza per la presentazione delle osservazioni è prevista per settembre 2021. Sarà possibile contattare telefonicamente l’Autorità di bacino (tel. +39 055 26743) e inoltrare osservazioni e contributi, aventi ad oggetto “OSSERVAZIONI E CONTRIBUTI al Progetto di Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni 2021/2027”, agli indirizzi dell’Autorità di bacino distrettuale dell’Appennino Settentrionale:

PEC: adbarno@postacert.toscana.it

Email: info@appenninosettentrionale.it

Ai fini della consultazione pubblica sono a disposizione la Relazione metodologica e i relativi allegati del progetto di aggiornamento del Piano di gestione del rischio alluvioni del distretto idrografico dell’Appennino Settentrionale adottati con delibera di CIP n. 23 del 29 dicembre 2020.

Per favorire la consultazione dell’aggiornamento del Piano, vengono messi a disposizione anche la Relazione metodologica della valutazione preliminare del rischio di alluvioni e la definizione delle aree a potenziale rischio significativo di alluvioni (delibera di CIP n. 9 del 27 dicembre 2018) e la Relazione metodologica dell’aggiornamento e revisione delle mappe di pericolosità e del rischio di alluvione (delibera di CIP n. 18 del 20 dicembre 2019).

E’, inoltre, possibile consultare le mappe del rischio alluvioni ai sensi della direttiva 2007/60/CE rendicontate alla Commissione Europea, aggiornate al 31.10.2019, le mappe del rischio alluvione ai sensi del d.lgs 49/2010, aggiornate al 31.10.2019, le mappe di propensione ai fenomeni di Flash Flood per le UoM Arno, Serchio, Regionale Toscana Nord, Regionale Toscana Costa e Regionale Toscana Ombrone, la mappa delle misure di protezione presenti nell’aggiornamento del Piano.

Si ricorda che per l’applicazione delle norme vigenti del PGRA e dei PAI, le mappe di pericolosità a cui fare riferimento sono quelle costantemente aggiornate insieme al quadro conoscitivo di riferimento che sono consultabili a partire dalla pagina Piano di Gestione Rischio Alluvioni.

Documentazione del Piano 2021-2027