Progetto PHUSICOS Incontro del 20 febbraio 2019

Progetto PHUSICOS Incontro del 20 febbraio 2019

Il giorno mercoledì 20 febbraio 2019 alle ore 10.00, presso la sala convegni dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Settentrionale, in via Vittorio Veneto n. 1 55100 – Lucca, si è tenuto il secondo incontro del Living Lab del progetto Phusicos, finanziato a questa Autorità di Bacino dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Quadro Horizon 2020, continuando il processo partecipativo che, attraverso la realizzazione di living labs utili alla individuazione e definizione delle opere finanziate da realizzare nel comprensorio del Lago di Massaciuccoli, lo accompagnerà fino alla sua conclusione.

Il progetto della durata di 48 mesi ed importo pari a circa 10 milioni di euro è nato in collaborazione con altri paesi europei (Francia, Germania, Norvegia, Spagna, Austria, Svizzera); all’Italia sono destinati circa 2.2 milioni di euro e, di questi, circa 1.5 andranno a finanziare approfondimenti e opere nel comprensorio del lago di Massaciuccoli. Gli interventi sono finalizzati ad aumentare la resilienza del territorio, la tutela dei corpi idrici e contrastare, infine, le criticità indotte nel territorio dal cambiamento climatico, contribuendo così all’attuazione delle misure individuate nei Piani di Gestione delle Acque (PGA), del Rischio Alluvione (PGRA) e di Assetto Idrogeologico (PAI). Nello specifico il progetto PHUSICOS intende dimostrare che le Nature Based Solution (NBS) costituiscono una soluzione valida, sostenibile e conveniente per ridurre le condizioni di rischio di eventi meteorologici estremi nei paesaggi rurali, collinari e montani, soprattutto se abbinate alla realizzazione di infrastrutture e grandi opere. Per sostenere la validità delle NBS occorrono, tuttavia, adeguati riscontri ambientali su casi reali nonché analisi e simulazioni su casi di studio.

PHUSICOS si propone, quindi, di riempire il gap di conoscenze specifiche correlate alle NBS per i rischi idro-meteorologici (inondazioni, erosioni, frane e siccità) mediante l’implementazione di NBS in diversi siti dimostrativi e di studio da realizzare in Europa. I tre siti dimostrativi su grande scala sono stati individuati in Italia (il comprensorio del Lago di Massaciuccoli), Norvegia e Andorra. Questi tre siti dimostrativi su grande scala sono rappresentativi di differenti condizioni ambientali di rischio in regioni rurali e montuose. I due casi di studio e simulazione su piccola scala, da realizzare in Austria e Germania, serviranno invece per testare idee applicabili a livello locale, innovative su cinque fronti: tecnologia, servizio, governance, disseminazione e innovazioni di prodotto.

PHUSICOS si basa su un gruppo di lavoro interdisciplinare costituito da 15 partner provenienti da 7 paesi europei. Il Living Lab del 20 febbraio 2019 era finalizzato ad allargare la partecipazione pubblica con un maggior coinvolgimento delle Associazioni rappresentative delle Aziende Agricole e delle Associazioni ambientaliste che operano sul territorio del comprensorio del lago.