Conferenza programmatica del Progetto di “Piano di bacino del fiume Serchio, (PAI) – Variante generale funzionale all’adeguamento del PAI del fiume Serchio al Piano di gestione del rischio di alluvioni del distretto idrografico dell’Appennino Settentrionale” e del Progetto di “Piano di bacino, stralcio assetto idrogeologico del fiume Serchio (PAI) – II aggiornamento”

Conferenza programmatica del Progetto di “Piano di bacino del fiume Serchio, (PAI) – Variante generale funzionale all’adeguamento del PAI del fiume Serchio al Piano di gestione del rischio di alluvioni del distretto idrografico dell’Appennino Settentrionale” e del Progetto di “Piano di bacino, stralcio assetto idrogeologico del fiume Serchio (PAI) – II aggiornamento”

Nella giornata odierna presso la sede di Lucca, si sono svolte le Conferenze programmatiche indette dalla Regione Toscana ai sensi dell’art. 68 del D. Lgs. 152/2006 riguardanti il Progetto di variante al PAI idraulica e il Progetto di II^ variante al PAI relativo alla parte geomorfologica per arrivare all’approvazione definitiva di tali pianificazioni.

L’incontro di oggi, presieduto dall’assessore regionale Federica Fratoni insieme al Segretaraio Generale dell’Autorità di bacino distrettuale, ha visto una grande partecipazione di sindaci e tecnici del territorio del bacino del Serchio al fine di arrivare all’espressione di un parere da parte della Regione Toscana che faccia una sintesi delle osservazioni finora pervenute ai fini dell’aggiornamento del Piano da parte dell’Autorità di bacino e in vista della sua successiva trasmissione alla Conferenza Istituzionale Permanente per l’adozione finale.

A conclusione dei lavori è stato stabilito che per la parte idraulica i lavori della Conferenza saranno aggiornati ad una nuova data.